Fattorie Faggioli

TG2 EAT PARADE – Venerdì 22 Novembre

Venerdì 22 Novembre alle ore 13:30, andrà in onda nella rubrica #EatParade del #TG2RAI, uno speciale a cura del giornalista #BrunoGambacorta che racconta ai telespettatori, attraverso le immagini e le parole che le accompagnano, come la gastronomia rappresenti un valore aggiunto al territorio, inestimabile dal punto di vista storico, culturale e soprattutto turistico, proponendo un modello alimentare mediterraneo ad alto grado emozionale perché frutto di tradizioni e conoscenze tramandate di generazioni in generazione.

Sarà una piacevole giornata sull’Autunno in Romagna, nella vallata bidentina del territorio forlivese a farci vivere quell’esperienza del “cibo” che racconta sé stesso, che abbraccia il vissuto dei commensali, conservandone la memoria attraverso la condivisione dei ricordi che suscita. Come una volta in #Romagna, quando invitare un viaggiatore alla nostra tavola significava accoglierlo per poco o tanto tempo nella propria comunità, facendolo diventare anche temporaneamente uno di casa.

Video

A Eat Parade del Tg2 Rai la gastronomia della vallata del Bidente

Le Fattorie Faggioli di Cusercoli in onda nella rubrica Eat Parade del Tg2 Rai

 

Fiera Cavalli 2019

Al via la III edizione del Master Executive di Turismo Equestre per promuovere attività rispettose di cavalli e ambiente.

Il tema dell’eco-sostenibilità è di grande attualità e le imprese, grandi e piccole, saranno valutate sempre di più alla luce di questo “filtro” che diventerà un’ulteriore opportunità per valorizzare le “destinazioni ospitali”, le destinazioni turistiche. Quelle meno conosciute e rilanciarle in chiave sostenibile con esperienze di viaggio innovative.

In questo percorso verso lo sviluppo sostenibile sono coinvolti tutti i settori: dall’equestre all’agroalimentare, all’edilizia, ai servizi, perché il fine ultimo dell’eco-sostenibilità è quello di ridurre al massimo l’impatto ambientale di ogni tipo di azione dell’uomo sul Pianeta, perché le risorse vengano preservate per le generazioni future.

Fieracavalli Verona, ingresso omaggio per i QT Federali

UN TURISMO ETICO E GREEN CON “IL VIAGGIO CHE CAMBIA”PROMOSSO DA FIERACAVALLI

Fieracavalli 2019: il prestigioso appuntamento equestre di Verona

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

Aggiornamento 10 Novembre 2019

L'immagine può contenere: spazio all'apertoL'immagine può contenere: Fausto Faggioli, occhialiL'immagine può contenere: 2 personeL'immagine può contenere: 5 persone, persone sedute e spazio al chiusoL'immagine può contenere: 1 personaL'immagine può contenere: 1 persona, telefonoL'immagine può contenere: 1 persona, occhiali e primo pianoL'immagine può contenere: 1 persona, primo pianoL'immagine può contenere: 1 persona, primo pianoL'immagine può contenere: 1 persona, occhiali e primo pianoL'immagine può contenere: 1 persona, primo pianoL'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'apertoL'immagine può contenere: 2 persone, cappello e spazio all'apertoL'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi e spazio all'apertoL'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'apertoL'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio al chiusoL'immagine può contenere: 2 personeL'immagine può contenere: 3 persone, tra cui Fausto Faggioli, persone che sorridono, persone in piedi

Corso avanzato “Agriturismo” CIPAT Veneto 2019

L’agriturismo è la più idonea alternativa per la rivitalizzazione economica e per il consolidamento delle attività integrative all’interno delle campagne. L’agriturismo è “la casa” di chi vive nel territorio, è ospitalità organizzata all’interno di una Comunità Rurale, un luogo ideale per “fuggire” dallo stress e dalla standardizzazione, in un’ottica sempre più ampia di sistema turistico locale.

Giornate “full immersion” con un gruppo d’imprenditori di Padova , nell’ambito del Corso avanzato “Agriturismo” organizzato da CIPAT Veneto e coordinato da Daniele Toniolo con l’obiettivo di realizzare un modello agrituristico innovativo di sviluppo sostenibile. “Il percorso formativo – sottolinea il coordinatore Daniele Toniolo – è frutto dell’impegno costante che il CIPAT Veneto dedica da sempre al settore dell’ospitalità, al generale contesto economico e ai progetti di rete intersettoriale fra agricoltura, turismo e tutte le realtà economiche ad essi connesse per la promozione del territorio”.


Termina il gruppo d’imprenditori: “Si apriranno per noi nuovi orizzonti per offrire all’ospite/consumatore un prodotto “tailor made” su misura, perché il processo di globalizzazione in atto spinge ogni luogo e ogni impresa a costruirsi un’identità forte e riconoscibile all’interno dell’immaginario collettivo.

Fausto Faggioli e imprenditori agrituristici in sinergia per un modello agrituristico innovativo di sviluppo sostenibile

L'immagine può contenere: 17 persone, tra cui Fausto Faggioli, persone che sorridono, persone sedute, spazio al chiuso e ciboL'immagine può contenere: 10 persone, persone che sorridono, persone sedute, bevanda, tabella e spazio al chiusoL'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone seduteL'immagine può contenere: 6 persone, persone che sorridono, persone seduteL'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiusoL'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridono, persone sedute, tabella e spazio al chiuso

Convegno Internazionale sulla longevità in Italia 2019

Dal 26 al 27 Ottobre 2019 si svolgerà il “Decennale del Convegno Internazionale sulla longevità in Italia, scienza, medicina, storia dell’alimentazione, antropologia del cibo, enogastronomia e turismo nelle aree della longevità”, evento ideato e organizzato dall’Hotel Orlando di Villagrande Strisaili (NU) Sardegna con il coordinamento tecnico-scientifico di Epulae Accademia Internazionale, sezione esperti in analisi sensoriale degli alimenti e delle bevande.

Il programma prevede una serie di iniziative scientifiche e culturali.
Per la giornata del 26 Ottobre è previsto un convegno sulla longevità, che sarà moderato da Angelo Concas, giornalista enogastronomo esperto in analisi sensoriale degli alimenti e delle bevande, con la partecipazione di relatori di fama nazionale e internazionale che affronteranno le seguenti tematiche:
– Prof. Gianni Pes, dell’Università degli Studi di Sassari: “1999 – 2019: che cosa abbiamo imparato in 20 anni di studi sulla longevità”;
– Dott. Francesco Tolu, Dirigente Medico presso la S.C. di Endocrinologia dell’AOU di Sassari Docente di Endocrinologia della scuola di specializzazione in scienza dell’alimentazione “Ormoni, metabolismo e longevità”;
– Prof. Emerito Michel Poulain, Demografo e iniziatore, con il Prof. Gianni Pes, della ricerca delle Blue Zone “La longevità eccezionale a Villagrande Strisaili”;
– Dott. Marco Battaglini, Ricercatore ISTAT responsabile della rilevazione della popolazione supercentenaria “I centenari e i supercentenari in Italia: dove vivono e da dove vengono”;
– Dott.ssa Carmen Bilotta, Antropologa, dottore di ricerca specializzato in storia e cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche “Centenari si diventa? Uomini, cibo e saperi tradizionali.
Una prospettiva antropologica”;
– Dott.ssa Sandra Ianni, Sociologa e storica della gastronomia “Cibo ed elisir di lunga vita” La ricerca della longevità tra pensiero ippocratico ed enogastronomia medievale e rinascimentale”;
– Anna Gardu, Creatrice della linea By Hóro “arte dolciaria a base di mandorle” “Salviamo il mandorlo sardo, che da sempre dà il suo frutto della longevità”;
– Dott. Agronomo Mario Liberto, Food Writer, scrittore di storia della cultura gastronomica “Aree rurali, farmacie per la longevità a cielo aperto”;
– Dott. Walter Cricrì, Agronomo – Direttore INAP Istituto Nazionale Assaggiatori Pani “Origine della lievitazione: uomo, lievito, e grani, evoluzione parallela per una sana longevità”;
– Bastianino Piredda, consulente e tecnico lattiero caseario “Misto Blu Tertenia”. Il formaggio dei centenari dell’Ogliastra”;
– Dott. Fausto Faggioli, Docente di marketing territoriale Presidente di E.A.R.T.H. Academy;
– Rete europea per lo sviluppo Rurale attraverso lo scambio delle buone pratiche “Come fare Turismo nelle aree della longevità”.

Inoltre, il programma prevede “Il Salotto dei vini longevi”, Masterclass dei vini bianchi e rossi di grande struttura in compagnia dei vignaioli a cura del giornalista enogastronomo Angelo Concas. Verrà inoltre proiettato il film “The Duel of Wine”, alla presenza del produttore e attore Lino PUJIA che racconterà anche la trama del suo prossimo film “The Wine Spies”.

Il 27 Ottobre dalle ore 8:30 alle 12:30 si svolgerà la competizione culinaria del convegno internazionale sulla longevità 1° Memorial Orlando “Espressione di una pietanza con un paniere di prodotti dell’Ogliastra curato dalla Coldiretti Sardegna”.

Al 1° Memorial Orlando partecipano gli chef dei ristoranti: Veneto: Stefano Aldreghetti, Barkalà Salotto Aldreghetti Marghera – Venezia; Lazio: Edoardo Papa, In Fucina Roma; Basilicata: Luca Larotonda Agriristories Matera; Sicilia: Giuseppe Antonio Triolo, Filu di pasta, Guarrato – Trapani. La kermesse sarà possibile seguirla attraverso ampi servizi e anche in diretta streaming sul giornale: Epulae News.
Saranno presenti alcune delegazioni di giornali internazionali Russi, Spagnoli e Francesi; il convegno si avvale della collaborazione dell’ordine regionale dei giornalisti della Sardegna, la partecipazione al convegno è valida per il rilascio dei crediti formativi ai giornalisti che si iscriveranno e seguiranno il convegno.

L'immagine può contenere: il seguente testo "Hotel Orlando 田 田 Decennale del Convegno Internazionale sulla longevità in Italia. Scienza, medicina, storia dell'alimentazione, antropologia del cibo, enogastronomia e turismo nelle aree della longevità."L'immagine può contenere: il seguente testo "Origine della lievitazione: uomo, lievito, e grani, evoluzione parallela per una sana longevità anni di panificazione con lo stesso "lievito""L'immagine può contenere: 3 persone, persone sedute e spazio al chiusoL'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e spazio al chiusoL'immagine può contenere: 10 persone, persone che sorridono, persone in piediL'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono

“Un esempio di koinè di un territorio: il borgo di Cusercoli”

https://www.informazione.it/c/EC4CC49E-5676-4B2F-88EB-A0FC0C8AC71A/La-Comunita-Ospitale-quale-forza-vitale-di-un-Borgo-Autentico?fbclid=IwAR1XUpatB64zAZgP9gYAjJ1RhCnqf-jZtfllrzqVpmJqFN_en9C61ILzHOY  “Save the date”: sabato 6 luglio alle ore 17:30, nella chiesa di San Bonifacio del castello di Cusercoli (FC), il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna presenterà il libro . Cronaca di un percorso di ricerca. La storia del Castello di Cusercoli è fra le più emozionanti del territorio forlivese se la leggiamo con la lente del “tailor made” perché in questo contesto il Borgo, con le attività “su misura”, diventa fonte d’ispirazione, vero e proprio laboratorio, confermando un territorio molto vivace che riesce a coniugare emozioni e tradizioni, pienamente consapevoli che esiste una “Italia speciale” ricca di valori e di risorse spesso uniche, di un saper fare e di capacità d’innovazione diffuse e straordinarie. Vi aspettiamo

Le Pro Loco nei Borghi Autentici della Romagna

A Oriolo Romano (VT), questo ultimo fine settimana di giugno sarà firmato “Meeting Nazionale delle Comunità dei Borghi Autentici” con una linea guida ben precisa: “la cura della casa comune”. L’organizzazione è a cura dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia.
Cusercoli,  Quattro giorni molto “friendly” con un programma intenso e suggestivo che vedrà svolgersi in contemporanea incontri e focus finalizzati ad approfondire e discutere il senso del Meeting. Si svolgerà un convivium che prevede : spettacoli musicali, incontri culturali, programmi per bambini basati sul “gioco antico” e inoltre, saranno funzionanti diversi stand, organizzati da delegazioni di borghi autentici provenienti da varie regioni italiane, che presenteranno i loro prodotti di eccellenza anche con degustazioni e street food nonché progetti ed iniziative di sviluppo locale sostenibile, in atto nei loro territori.

“Nell’ultimo decennio – sottolinea Fausto Faggioli, responsabile BAI Tour – è cresciuta la consapevolezza che il nostro pianeta dovrà affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici imputabili a cause naturali e all’azione dell’uomo. I Borghi Autentici sono un laboratorio ideale dove un tale percorso di consapevolezza può essere realizzato con successo attraverso nuove declinazioni di cultura, natura, sostenibilità, unendosi in un’offerta green, smart e slow. Verde, intelligente e lenta per generare coesione.”

Le Pro Loco nei Borghi Autentici della Romagna

Il territorio forlivese non poteva mancare a questo appuntamento così “ospitale” con la presenza delle sue “Pro Loco nei Borghi” pronte ad “accogliere” rispecchiando così in pieno la tradizionale ospitalità romagnola.

“In occasione di questo Meeting – rileva Atos Mazzoni, presidente Comitato Provinciale UNPLI Emilia Romagna – presenteremo i progetti “Le Pro Loco nei Borghi Autentici della Romagna” e “Le Pro Loco Valle del Savio”. Due progetti che non solo rappresentano una rete di Pro Loco per la valorizzazione del territorio, tradizioni, folklore ed enogastronomia dell’Appennino Romagnolo ma sono una vera e propria proposta di marketing turistico e territoriale, un’offerta integrata di incoming che esalta chi vive nelle piccole Comunità, con la loro storia e la loro cultura. Un’offerta rispettosa di quel paesaggio rurale che oggi è di forte richiamo per chi vive nelle grandi città.”

“Due progetti – conclude Faggioli – che vanno ad implementare “Autunno in Romagna”, una proposta progettuale basata sul ciclo stagionale che assume come elemento centrale strategico una precisa ed innovativa struttura la “STAGIONE”, ideale per costruire una serie di proposte di alto livello culturale, efficaci anche sotto il profilo promo-commerciale.”

Conferenza stampa Happy Bio 2019

Oggi, per essere davvero “avanti” è necessario volgere lo sguardo indietro a quando erano le stagioni a regolare la nostra alimentazione e le camminate scandivano le nostre attività quotidiane. In tutto questo sostenuti dalle tradizioni delle nostre Comunità.” Parte con questa premessa, il calendario degli appuntamenti Happy Bio, un progetto nato dalla collaborazione tra #Confcommercio di Ravenna e di Forlì, #CameradiCommercio#Federbio#ProLoconeiBorghi#GALAltraRomagna#GALDelta2000 #BorghiAntentici #FattorieFaggioli #VillaggiodelleCicogne e Stabilimenti Balneari della costa romagnola, con l’obiettivo di raccordare al polo costiero romagnolo un’offerta in cui “la vacanza” diventa occasione di promozione dell’intero Territorio, 

Eductour con meravigliosi giornalisti nella Destinazione Romagna

Un viaggio per promuovere con entusiasmo e partecipazione la #DestinazioneRomagna e il suo turismo balneare, rurale, culturale, ambientale, enogastronomico. Percorsi di Turismo esperenziale con proposte personalizzate, “tailor made”. Le esigenze del pubblico dei viaggiatori sono ormai molto diverse fra loro, molti viaggiatori desiderano personalizzare le loro visite con eventi o tour particolari. I micro itinerari permettono di scoprire tradizioni artigianali, eno-gastronomiche, luoghi particolari o in qualche caso chiusi al grande pubblico, al di fuori delle rotte più consuete, trasformando il viaggio in un evento davvero speciale. Con con Erica Lauteri Rivoglio la Barbie – Il blog di Erica e Fabio Marina Cioccoloni Miho Okai Francesco Dattilo #IvanaTamai,#RenatoGrecoRoy Berardi

.

Borghi Autentici d’Italia – Rassegna Stampa

È un dato di fatto che il turismo stia cambiando e l’estate non è la sola stagione per godersi una bella vacanza. Quelle che i tecnici chiamano “curve di livello delle presenze turistiche” ci illustrano che molti viaggiatori/turisti preferirebbero un tranquillo viaggio d’Autunno se solo avessero l’opportunità di conoscere la vasta scelta di destinazioni, proposte, offerte che una felice comunicazione e promozione potrebbe mettere a loro conoscenza. Oggi quindi, le parole “destagionalizzazione e bassa stagione” non hanno più significato e i nostri territori ricchi di storia, arte, cultura, sport, termalismo, a forte vocazione e tradizione enogastronomica sono una destinazione perfetta per una vacanza d’Autunno anche oltre i classici tour artistici. Perfetta per i suoi Borghi Autentici fatti di portici e antiche torri, fiumi e ponti, vicoli e palazzi. Storiche osterie, buon cibo, vivaci luoghi conviviali animati fino a tarda sera. Vi aspettiamo, sempre a braccia aperte nei meravigliosi Borghi Autentici d’Italia
Corriere Romagna e Resto del Carlino di Oggi 9 novembre 2018

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Salone del Turismo Rurale 2018

Un grandissimo grazie per quest’articolo che rende merito alle potenzialità del Territorio e alla grande sensibilità di professionista come  Cristiano Riciputi e all’intera redazione del #CorriereRomagna nel saper cogliere il vero obiettivo di quanto noi uomini del mondo rurale vogliamo fare. Queste due pagine sono sicuramente un messaggio “sul pezzo” (come dite voi giornalisti) di quanto noi agricoltori ci proponiamo di fare in ambito bio e turistico ma senza il vostro sostegno non potremmo darne la giusta visibilità. Siete il tramite che ci permette di far arrivare ai consumatori, ai turisti, il nostro impegno per lasciare alle future generazioni un mondo migliore.

Articolo del Corriere Romagna di mercoledì 7 novembre 2018



×

ideazione e realizzazione web site di:

e-xtrategy - internet way

via sant'Ubaldo, 36 - 60030 monsano (an) Italy
tel. +39.0731.60225

www.e-xtrategy.net
info@e-xtrategy.net